Portfolio

Reportage di matrimonio: foto potenti, spontanee, non in posa, scattate nel mezzo della festa, senza mai mettere nessuno in posa. Questo è quello faccio.

Ciao sono Alan Venzi, un foto-reporter di matrimoni, con una grande esperienza nel cogliere i “momenti” più sentiti, proprio come fa un foto-reporter in missione. Mi mischio nella folla degli invitati, sono super-discreto, silenzioso, quasi invisibile. Rendo al meglio quando il mio cliente non cerca le solite foto “spettacolari”, spesso stucchevoli e tutte uguali, fatte in posa davanti al monumento o alla fontana più vicina. La mia specialità è di cogliere i momenti e le emozioni che rendono unico l’evento, catturando espressioni, volti e situazioni spontanee colte “sul momento”. Non intervengo, non sposto, non sistemo per far apparire le cose diverse o più belle di come sono. Così come un giornalista o un pittore cerco di cogliere la realtà senza inquinarla, senza decorarla o cercare forzatamente di renderla più bella. La bellezza è sempre lì dietro l’angolo, e io sono lì a cercare di catturarla, evitando di usare approcci convenzionali, messe in scena, pose artificiali e sfruttando invece al massimo la curiosità di scoprire in ogni attimo della festa, qualcosa di emozionante. Per questi motivi lo stile fotografico che ho scelto di adottare è il foto-reportage, in cui il fotografo si fa invisibile per dare spazio e luce alle emozioni, catturando spontaneità e freschezza di momenti irripetibili. Vivo in Romagna, ma lavoro in tutta Italia.
↑ Top of Page